Islam, una realtà da conoscere: clicca qui
Attualità >> In rilievo >> Ultime news

E se nominassimo Barbablù Ministro della famiglia?

Autore: Mondinelli, Andrea  Curatore: Mangiarotti, Don Gabriele
Fonte: CulturaCattolica.it
mercoledì 14 dicembre 2016

Leggere le arrampicate sugli specchi di Tarquinio su Avvenire di oggi (QUI) provoca un doppio sentimento di lacrime di dolore misto ad una sana risata. Lasciamo perdere l’omissione di ieri di una doverosa spiegazione delle idee della Fedeli, ma dico come si fa a scrivere una cosa del genere:

La senatrice Fedeli ha spesso protestato di essere stata vittima di malevole interpretazioni del suo pensiero e della sua azione su queste tematiche... Bene, ora è nella condizione, per l’alta responsabilità ministeriale che ha appena assunto, di dimostrare l’autentico significato di ciò che ha affermato e la verità delle sue proteste di retta intenzione. […]. Ecco: penso che i buoni cattolici, a differenza dei laicisti, non nutrano pregiudizi, ma abbiano idee chiare.

A parte l’evidente ossimoro delle idee chiare tarquiniane, cosa facciamo? In un futuro governo, se venisse nominato Henri Landru (*), detto Barbablù, ministro della famiglia diremmo “Bene, ora è nella condizione, per l’alta responsabilità ministeriale che ha appena assunto, di dimostrare l’autentico significato di ciò che ha affermato e la verità delle sue proteste di retta intenzione”?
Gli daremmo tutto questo credito, gli daremmo carta bianca?
Certamente, se in ballo ci fosse l’8x per mille! Altro che “valuteremo”…

(*) Henri Désiré Landru meglio conosciuto come Henri Landru o Barbablù (Parigi, 12 aprile 1869 – Versailles, 25 febbraio 1922) è stato un criminale e assassino seriale francese.
Per venire incontro alle necessità familiari, Henri Landru a partire dal 1915 si fece passare per un agiato vedovo, e fece pubblicare un annuncio sul giornale per riuscire a trovare donne sole e ricche da sedurre. Simulando una finta agiatezza economica faceva loro intravedere un probabile matrimonio e le invitava a soggiornare brevemente in una villa isolata da lui affittata a Gambais (Seine-et-Oise, l’attuale dipartimento di Yvelines).
Grazie alla sua eloquenza riusciva a far firmare alle sue vittime una procura che gli permetteva di far man bassa dei loro conti bancari e poi le strangolava e ne faceva sparire i corpi facendoli a pezzi e bruciandoli nel forno situato nella cucina della villa.
https://it.wikipedia.org/wiki/Henri_Landru


W la coerenza!!! Guardate il video


Pagina:  1  2  3  4  5  6  7  8  9  10
Abbonati alla Rivista Pro Life


© Copyright 1995-2010 | CulturaCattolica.it | Privacy Policy |Credits