Spe Salvi: per vivere la speranza. Clicca qui
IRC >> Domande e Risposte

Potrà andare in pensione?

Autore: Incampo, Nicola  Curatore: Mangiarotti, Don Gabriele
Fonte: CulturaCattolica.it  E-mail: nicola.incampo@culturacattolica.it
giovedì 5 gennaio 2017

Domanda

Il prossimo 31 agosto, un mio collega di 62 anni compiuti, sommando tutti i servizi lavorativi fatti con il servizio militare e con il riscatto degli anni universitari, maturerà 43 (quarantatré) anni di contributi versati. Potrà, pertanto, andare in pensione (62 anni di età e 42 anni e 10 mesi di contributi lavorativi) senza alcuna penalizzazione.
Per motivi personali e familiari, però, ha bisogno di rimanere in servizio per un altro anno scolastico (il 2017/2018).
Ciò premesso, ti chiedo, ai sensi del D.M. 941 del 01/12/2016:
Se non presenta alcuna domanda entro il 20/01/17, sarà collocato in pensione d’ufficio il 1 settembre 2017, visto che alla direzione del tesoro conoscono la sua posizione lavorativa e l’età per via della ricostruzione di carriera fatta a suo tempo?
Per restare in servizio anche nel 2017/18, deve fare esplicita domanda di proroga nel servizio?
Con l’attuale normativa, potrà andare in pensione il 31 agosto 2018 (con 44 anni di contributi e 63 anni e 10 mesi di età) senza alcuna penalizzazione?
E’ possibile che l’attuale legge circa il pensionamento possa ancora cambiare in peggio?
Ti ringrazio.
Ti auguro un costruttivo 2017.
Con stima e in amicizia.

Risposta

Penso proprio che il collega, se non presenterà la domanda, verrà messo in pensione d’ufficio.


Pagina:  1  2  3  4  5  6  7  8  9  10


© Copyright 1995-2010 | CulturaCattolica.it | Privacy Policy |Credits